rotate-mobile
Cronaca Murat / Via Abate Gimma

Affitti sempre più cari per gli universitari, l'Adisu: "Nuova Casa dello studente, idea ex istituto nautico"

"Parteciperemo al bando per l'assegnazione della struttura, per trasformarla nella settima Casa dello studente con 80 posti letti", spiega la consigliera di Up Marika Del Vecchio

"Lo strumento che l'Adisu può offrire ai ragazzi per contrastare il caro affitti sono le Case degli studenti. Al momento sono sei su tutto il territorio comunale, ma puntiamo ad aprirne una settima". Marika Del Vecchio, consigliere d'amministrazione Adisu per la coalizione 'Up-Università protagonista', svela i piani dell'Agenzia regionale per il diritto allo studio universitario per supportare i ragazzi che non possono permettersi di affitare una stanza o di fare la vita del pendolare. 

Piano che passa dalla riqualificazione dell'ex istituto nautico Caracciolo in via Abate Gimma, ormai da anni in disuso, che verrò dato in gestione attraverso un bando ministeriale in scadenza il prossimo 9 maggio. "Se dovessimo vincere - prosegue la consigliera - avremmo a disposizione 80 posti letto in più per i ragazzi, che pagano solo un'iniziale cauzione di 130 euro". Per capire chi potrà accedere alla struttura, esattamente come nelle altre Case dello studente, verrà stilata una graduatoria che tiene conto del reddito e del numero di esami sostenuti, "così da premiare i più bisognosi e meritevoli", conclude la Del Vecchio. Al momento gli alloggi universitari attivi sono il Fraccacreta (300 posti), il Dell'Andro (600 posti), lo Starace (56 posti), il Petrone (112 posti), l'ex Cum (165 posti) e il Fresa (98 posti).

IL CARO AFFITTI - Una soluzione che diventa necessaria in una città dove affittare una stanza è sempre più costoso. A svelarlo è la seconda indagine annuale sugli affitti universitari in Puglia, promossa e diffusa da Apulia student service con il servizio “Cerco alloggio Puglia” e realizzata in collaborazione con l'agenzia regionale. Dati alla mano, si scopre che a Bari - secondo capoluogo in Puglia per numero di universitari interpellati (717 persone, il 39,1 percento del totale) - si spende in media 226 euro per l'affitto di una singola, ma uno studente può arrivarne a sborsare anche 259. Rispetto alla prima indagine "Cerco alloggio Puglia" de i prezzi sono saliti del 3,6 percento, a dimostrazione che il trend sul territorio barese è in rialzo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Affitti sempre più cari per gli universitari, l'Adisu: "Nuova Casa dello studente, idea ex istituto nautico"

BariToday è in caricamento