Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Viaggia nascosto nell'intercapedine di un tir, 17enne in fin di vita: salvato

Ad accorgersi della sua presenza, durante il controllo di un mezzo pesante appena sbarcato nel porto di Bari, sono stati agenti di polizia di frontiera. Il ragazzo, un cittadino afghano, è stato soccorso e trasportato al Policlinico

In viaggio dalla Grecia nascosto nell'intercapedine di un tir, nella speranza di raggiungere l'Italia. Un viaggio durato diverse ore, in condizioni estreme, che stava per costare la vita da un 17enne afghano.

Ad accorgersi della sua presenza sono stati gli agenti della polizia di frontiera, che, nell'ambito di verifiche volte a contrastare l'immigrazione clandestina, hanno sottoposto a controllo il mezzo, appena sbarcato nel porto di Bari. I poliziotti hanno notato una mano che sporgeva dalla parte posteriore del cassone, sotto il quale il ragazzo si era infilato probabilmente all'insaputa dello stesso conducente del mezzo. Il 17enne era incastrato in una intercapedine alta circa 20 centimetri, e quando è stato estratto era ormai privo di sensi.

Una volta liberato, è stato trasportato al Policlinico, dove i medici sono riusciti a salvargli la vita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viaggia nascosto nell'intercapedine di un tir, 17enne in fin di vita: salvato

BariToday è in caricamento