rotate-mobile
Cronaca

Si scaglia contro i poliziotti con spray al peperoncino e coltello per opporsi al pignoramento: bloccata 25enne

E' accaduto a Trani: la donna, originaria della provincia di Bari, avrebbe aggredito gli agenti intervenuti per consentire l'accesso all'appartamento da parte del custode giudiziario

Si sarebbe scagliata contro i poliziotti spruzzando uno spray al peperoncino e brandendo un coltello da cucina, e poi sferrando schiaffi. Una donna di 25 anni, originaria della provincia di Bari, è accusata di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, detenzione e porto abusivo di arma e strumenti atti ad offendere, in relazione a un episodio avvenuto nei giorni scorsi.

Dovendo il custode giudiziario e delegato alla vendita procedere alla presa in consegna dell’immobile con cambio della serratura delle porte di accesso, era stato richiesto l’intervento della forza pubblica per consentire l’accesso all’appartamento: la donna, che non intendeva aprire la porta spontaneamente, avrebbe quindi aggredito i poliziotti prima spruzzando spray al peperoncino nel momento in cui l’intervento di un fabbro aveva permesso l’apertura forzata della porta di accesso e poi brandendo un coltello di grosse dimensioni, con il quale avrebbe anche ferito uno degli agenti ad un braccio. Rifugiatasi nel locale scantinato del palazzo, la donna si sarebbe poi opposta alla cattura dimenandosi e sferrando schiaffi, ma è stata infine immobilizzata.

Terminata la perquisizione personale e dell’abitazione che ha consentito di sequestrare due coltelli, un taglierino e la bomboletta spray utilizzata per aggredire gli operanti, la donna è stata medicata da personale del 118 intervenuto in loco, arrestata e condotta in carcere a Trani.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si scaglia contro i poliziotti con spray al peperoncino e coltello per opporsi al pignoramento: bloccata 25enne

BariToday è in caricamento