rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Coppia gay pestata e rapinata in largo Adua, chiuse le indagini su sei aggressori

Nell'episodio avvenuto a giugno 2017 sono coinvolti tre minorenni. Tutti gli indagati sono accusati di rapina e lesioni personali aggravate

Sono accusati di aver aggredito, picchiato e rapinato una coppia di ragazzi gay in largo Adua, la sera dell'8 giugno 2017. Sono state chiuse, da procura per i Minorenni e Procura ordinaria, le indagini su sei ragazzi - tra cui tre minori - indivuati quali responsabili dell'aggressione.

La Procura minorile ha notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari a tre giovani baresi, all’epoca dei fatti minorenni (due dei quali intanto diventati maggiorenni), mentre la Procura ordinaria ha chiesto il giudizio immediato per gli altri tre. Tutti gli indagati rispondono di rapina e lesioni personali aggravate. L'episodio è stato anche segnalato all’Osservatorio per la Sicurezza contro gli atti Discriminatori istituiti presso il Ministero dell’Interno per la tutela delle vittime dei reati a sfondo discriminatorio (hate crimes).

Dai tre maggiorenni - i 20enni Raffaele Giammaria e Domenico Valentino, e il 28enne Luciano Damiani -  tutti pregiudicati e tuttora detenuti, è stata avanzata la richiesta di processo con il rito abbreviato, mentre i tre minorenni si trovano attualmente in comunità. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia gay pestata e rapinata in largo Adua, chiuse le indagini su sei aggressori

BariToday è in caricamento