Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

"Cittadino aggredito e rapinato da extracomunitario", Melchiorre chiede più sicurezza in centro

Il caso è stato segnalato dal consigliere comunale di Fratelli d'Italia e si sarebbe verificato in via Mola: "Le aree di piazza Moro e del Murattiano sono fuori controllo"

Un 48enne addetto alle pulizie sarebbe stato aggredito e rapinato da un cittadino extracomunitario nel sottopasso di via Emanuele Mola, nel quartiere Madonnella di Bari: l'episodio è stato segnalato dal consigliere comunale barese di Fratelli d'Italia, Filippo Melchiorre. La vittima avrebbe consegnato al malvivente 15 euro che aveva con sé riportando contusioni e ferite sul volto e sul colpo. L'aggressore sarebbe poi fuggito via:  

“Episodi di questo genere - afferma Melchiorre - avvengono quotidianamente nei pressi della stazione ferroviaria, diventata una zona terra di nessuno. Risse, rapine ed accoltellamenti: il quadrilatero che congiunge la stazione ferroviaria di Bari al salotto buono della città, la zona insomma compresa fra piazza Umberto e piazza Moro è ormai un problema di ordine pubblico e, ogni giorno, raccolgo le segnalazioni di cittadini che temono per la propria incolumità soprattutto la sera e all’alba, quando non vi è un presidio delle forze dell’ordine. Oggi è nuovamente accaduto che, per pochi euro, un onesto cittadino, che tra l’altro è affetto da invalidità, sia stato malmenato e derubato. Mio auguro che le forze dell’ordine rintracciano al più presto l’autore di questa vile aggressione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Cittadino aggredito e rapinato da extracomunitario", Melchiorre chiede più sicurezza in centro

BariToday è in caricamento