menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggressione nella sede di Forza Nuova, identificati presunti responsabili: tre arresti

L'episodio ad ottobre scorso: ai domiciliari sono finiti tre ragazzi che avrebbero fatto parte del gruppo che mise in atto il raid. Si tratta, secondo gli investigatori, di "assidui frequentatori" dell'ex caserma Rossani occupata

Tre ragazzi, due dei quali incensurati, sono finiti agli arresti domiciliari con l'accusa di aver partecipato all'aggressione armata nella sede barese di Forza Nuova avvenuta la notte dello scorso 18 ottobre.

L’ordinanza di custodia cautelare, disposta dal GIP del Tribunale di Bari su richiesta della Procura, è stata eseguita oggi dalla polizia, al termine delle indagini condotte dalla Digos: i tre arrestati, deiforza nuova (2)-2 quali non sono stati resi noti i nomi - sono accusati, in concorso tra loro, di lesioni personali aggravate e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

VIDEO: LE IMMAGINI RIPRESE DALLE TELECAMERE PRIMA E DOPO IL RAID

I FATTI - L'episodio risale alla notte tra il 18 e il 19 ottobre dell’anno scorso. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, ad agire furono circa una decina di persone che, con il volto coperto, si recarono  presso la sede barese di 'Forza Nuova', in corso Benedetto Croce. Armati di tirapugni in metallo, mazze da baseball e tubi metallici, dopo aver gridato frasi del tipo "Fascisti di merda", i componenti del gruppo aggredirono i militanti presenti nella sede del movimento politico. Tre le persone ferite: una, in particolare, riportò la frattura della mandibola con trauma cranico facciale. 

LE INDAGINI E GLI ARRESTI -  Dopo alcuni mesi di indagini, gi agenti della Digos hanno individuato ed identificato alcuni dei presunti autori di tale aggressione. Gli arrestati hanno 23, 25 e 29 anni e sono residenti ad Andria, Barletta e Bari, e secondo gli investigatori sarebbero "noti come assidui frequentatori della ex Caserma Rossani, una struttura illegalmente occupata dove hanno sede collettivi antagonisti, situata a poca distanza dalla sede di “Forza Nuova Bari”, luogo in cui è avvenuta l’aggressione". Uno degli indagati, rilevano ancora gli investigatori, fa parte di un gruppo musicale che poco prima dell’aggressione si era esibito in un concerto all'ex Caserma Rossani.

forza nuova (1)-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento