Costringe l'auto della Polizia a fermarsi, esce e brandisce martello contro gli agenti: bloccato e arrestato

Le Volanti della Polizia hanno preso, sulla sp 236 alle porte di Bitritto (Bari), un 40enne: è accusato di resistenza e minacce aggravate a pubblico ufficiale

Le Volanti della Polizia hanno bloccato, sulla sp 236 alle porte di Bitritto (Bari), un 40enne, arrestato per resistenza e minacce aggravate a pubblico ufficiale. L'uomo, alla guida della sua auto, avrebbe dapprima affiancato e poi superato la volante, costringendola a fermarsi.

Sceso dalla sua vettura, avrebbe brandito un martello contro gli agenti che, con grande calma e professionalità, sono riusciti a bloccarlo e arrestarlo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico scontro auto-moto tra Locorotondo e Martina, muore giovane coppia: lasciano un bimbo di dieci mesi

  • Coronavirus, in Puglia obbligo di quarantena per chi rientra da Malta, Grecia e Spagna

  • Coronavirus, salgono i nuovi contagi in Puglia: oggi sono 26, undici in provincia di Bari

  • Sei turisti del Lussemburgo in vacanza a Monopoli positivi al covid: il test prima di partire per la Puglia

  • Venti nuovi casi di covid in Puglia, nove nel Barese: "Cittadini rientrati da Grecia, Malta e Lombardia"

  • Lotta al coronavirus, in Puglia torna obbligo mascherine in luoghi aperti affollati e discoteche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento