rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Carrassi / Corso Benedetto Croce

Coppia di giovani aggredita e presa a pietre in testa nel parco Rossani: la Procura apre un'inchiesta

Le due vittime sarebbero state inizialmente insultate per poi essere prese a sassate, riportando ferite. Al momento le ipotesi di reato, contro ignoti, sono di lesioni personali in concorso.

E' stata aperta un'inchiesta, da parte della Procura di Bari, sul ferimento di una coppia non binaria di giovani nel parco dell'ex Caserma Rossani di Bari, avvenuto nel pomeriggio di domenica scorsa.

Le indagini sono condotte dalla Polizia: secondo una ricostruzione, le vittime, originarie rispettivamente del Foggiano e dell'Abruzzo, sarebbero state inizialmente insultate per poi essere colpite da calci e lanci di pietre, riportando ferite. Al momento le ipotesi di reato, contro ignoti, sono di lesioni personali in concorso. 

Il violento episodio è avvenuto il giorno dopo la Parata del Pride che ha richiamato nel centro di Bari circa 10mila persone. Nel pomeriggio di lunedì, all'interno del parco Rossani, si è svolta una manifestazione, organizzata dalle locali associazioni Lgbtqi e da altri cittadini per chiedere più sicurezza.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia di giovani aggredita e presa a pietre in testa nel parco Rossani: la Procura apre un'inchiesta

BariToday è in caricamento