Cronaca Madonnella

Calci e pugni per portare via denaro e cellulari: arrestati

L'episodio lo scorso 24 agosto a Madonnella. Vittime tre cittadini indiani. In manette sono finiti tre uomini di 35, 38 e 28 anni

Gli arrestati

All'alba dello scorso 24 agosto, al quartiere Madonnella, avevano aggredito e rapinato tre cittadini indiani, impossessandosi di due cellulari, della somma di circa 750 euro e dei documenti personali. Al tentativo di difesa dei tre uomini, avevano reagito con calci, pugni e colpi sferrati con bottiglie di vetro.

Identificati dalla polizia, i tre responsabili della rapina violenta sono finiti in manette con le accuse di rapina aggravata, porto abusivo di arma e lesioni personali. Si tratta di due cittadini tunisini di 35 e 38 anni, con precedenti di polizia, senza fissa dimora, e di un terzo connazionale di 28 anni, in possesso di permesso di soggiorno rilasciato dalla Questura di Matera, con precedenti di polizia in materia di sostanze stupefacenti. Quest’ultimo, che nei giorni scorsi era riuscito a sfuggire alla cattura, è stato rintracciato ieri in una masseria nelle campagne di Gioia del Colle.

Sono in corso indagini per cercare di risalire ad altri soggetti che avrebbero partecipato all'aggressione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni per portare via denaro e cellulari: arrestati

BariToday è in caricamento