Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Passeggiano per il centro storico prima di compiere l'agguato: tre persone in manette

 

In tre passeggiavano per le vie del centro storico di Bitonto, cercando il momento giusto per colpire: poco dopo ferirono in un agguato due esponenti del clan rivale dei Conte, ma vennero immortalati da alcune telecamere di sicurezza della zona. I Carabinieri hanno così arrestato, Benito Ruggiero, 28 anni, Rocco Mena,30 anni, ed Arcangelo Zamparino, 42 anni, considerati vicini al clan Cipriano, ritenuti responsabili della sparatoria avvenuta il 23 febbraio nella cittadina barese. L'episodio, secondo la Dda, sarebbe stata la risposta ad un'aggressione subita da un giovane esponente dei Cipriano da parte dei Conte, per una faida che dura da anni e continua a mietere vittime anche innocenti, come avvenne il 30 dicembre scorsi, quando venne uccisa per errore una pesionata 83enne, nel centro storico di Bitonto.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento