Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Ai domiciliari per rapina, ma va allo stadio per Bari-Parma: fermato 20enne

Il giovane, un 20enne, è stato individuato dalla Digos in Curva Nord: agli agenti che lo hanno fermato non ha opposto resistenza, spiegando di essere un tifoso appassionato e di non aver saputo resistere alla tentazione di assistere al match

Lo stadio San Nicola - Foto d'archivio

Era agli arresti domiciliari per concorso in rapina, ma gli investigatori della Digos, grazie al sistema di videosorveglianza, lo hanno individuato sugli spalti della Curva Nord, al San Nicola, tra i tifosi arrivati per assistere al match Bari-Parma.

Attraverso le telecamere, lo hanno seguito fino alla fine dell'incontro, bloccandolo all'uscita del San Nicola, e arrestandolo per evasione.

Il giovane, un 20enne, non ha opposto resistenza, dichiarando agli agenti di essere un tifoso appassionato della squadra del Bari e di non essere riuscito a resistere alla tentazione di assistere all’incontro di calcio della squadra del cuore.

In mattinata sarà processato con rito direttissimo. Al 20enne, entrato all’interno della struttura sportiva eludendo i controlli, è stata anche contestata la violazione amministrativa prevista per chi è sprovvisto del titolo di ingresso e saranno avviate le procedure per l’adozione del provvedimento di D.A.SPO. (Divieto di Accesso alle manifestazioni sportive) ai sensi dell’art. 6 della legge 401/89.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari per rapina, ma va allo stadio per Bari-Parma: fermato 20enne

BariToday è in caricamento