menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ai domiciliari per droga, ma continuava a spacciare in casa: in carcere 50enne

L'arresto a Turi: i carabinieri sono stati insospettiti da uno strano indirivieni dall'abitazione della donna, già nota per attività di spaccio

I 'clienti', sia del posto che provenienti di paesi limitrofi, arrivavano per rifornirsi nell'abitazione della donna, una 50enne di Turi già nota per precedenti di droga e di fatto ai domiciliari per reati simili. Lo strano indirivieni però non è sfuggito ai carabinieri, che hanno così fatto scattare una perquisizione nell'appartamento: i militrai hanno così rinvenuto 30 grammi di cocaina, in parte già suddivisa in dosi e pronta per essere immessa sul mercato, nonché tutto il kit necessario allo spaccio; un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e la somma contante di € 80, ritenuta il provento dell’illecita attività. La donna su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stata associata presso l’Istituto Penitenziario femminile di Bari, in attesa di giudizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento