Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Altamura: continua la protesta degli avvocati

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Continua la protesta degli Avvocati del Foro di Altamura a difesa del locale Palazzo di Giustizia. I legali hanno da tempo denunciato agli organi competenti le problematiche legate alla grave e cronica carenza del personale di Cancelleria e dell'Ufficio UNEP (Ufficio Notificazioni Esecuzioni e Protesti - ndr) senza trovare adeguate e congrue soluzioni. I disagi arrecati all'utenza di Altamura, Gravina in Puglia e Poggiorsini, che comprende una popolazione pari a 130.000 abitanti, sono notevoli e non più tollerabili. Per questo, dopo una settimana di astensione dalle udienze, i professionisti hanno alzato il tiro della protesta organizzando un presidio fisso presso il Tribunale di Altamura al fine di informare e sollecitare l'opinione pubblica della situazione consolidatasi all'interno degli uffici giudiziari, in quanto lesiva dei diritti del cittadino, e costituente ulteriore minaccia per la tutela di essi, in conseguenza del progressivo depotenziamento degli uffici e degli strumenti di giustizia. Inoltre hanno annunciato per il giorno 12 luglio prossimo una marcia che, partendo alle 19,30 dalla sede giudiziaria, si dirigerà verso il Palazzo di Città per la quale chiedono la partecipazioni dei cittadini destinatari ultimi dei disservizi. La categoria forense sembra più che mai compatta e determinata a difendere il Tribunale di Altamura dalla prevista soppressione e dalla scelte di ridimensionamento organico che non consentono ai cittadini di provincia il regolare rapporto con il sistema Giustizia garantito dalla Carta Costituzionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altamura: continua la protesta degli avvocati

BariToday è in caricamento