Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Sicurezza, Alfano: "Stato schierato contro il crimine". A Bari 146 nuovi uomini entro settembre

Il ministro dell'Interno in prefettura annuncia l'arrivo di nuove unità di forze di Polizia, 60 subito e 86 dopo l'estate: "Lo Stato è presente e non sottovaluta la situazione pugliese"

Subito rinforzi per la lotta alla criminalità a Bari. A margine del vertice sulla sicurezza tenutosi questa mattina in Prefettura il vicepremier e ministro dell'Interno Angelino Alfano annuncia l'arrivo immediato di nuove unità di forze di Polizia in città. 146 nuovi uomini,  60 subito e 86 dopo l'estate. E' la "risposta immediata dello Stato" alla situazione di emergenza creatasi dopo il triplice omicidio di domenica scorsa al San Paolo.

Al tavolo hanno preso parte anche il viceministro dell'Interno, Filippo Bubbico, il vicecapo della Polizia, Francesco Cirillo, il direttore dell'Agenzia nazionale per i beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, Giuseppe Caruso, i comandanti generali dei Carabinieri, Leonardo Gallitelli, e della Guardia di Finanza, Saverio Capolupo, il Prefetto di Bari, Mario Tafaro, il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, il presidente della Provincia di Bari, Francesco Schittulli, il sindaco di Bari, Michele Emiliano, i capi delle Procure di Bari e Trani, Antonio Laudati e Carlo Maria Capristo, e i vertici regionali e provinciali di Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Corpo Forestale dello Stato e Dia

"I riflettori si accendono su Bari che oggi ha visto schierato in campo lo Stato", ha detto Alfano. "Ho voluto rispondere all'appello che partiti politici e istituzioni mi hanno fatto, - ha detto - per cancellare ogni traccia di sottovalutazione dei fenomeni criminali che operano su Bari e in Puglia".

MODELLO CASERTA PER LA LOTTA ALLA CRIMINALITA '- Il ministro dell'Interno ha poi illustrato gli altri interventi che il governo intende mettere in campo per supportare la lotta alla criminalità sul territorio barese, evocando il modello già spetimentato a Caserta. "Riprenderemo - il cosiddetto modello Caserta per il coordinamento territoriale del contrasto alla criminalità, che continuerà ad operare su tre direttrici". v"La prima direttrice - ha spiegato - è il rafforzamento del dispositivo di vigilanza e di controllo sul territorio anche attraverso il Fondo unico giustizia e i beni che possono provenire o sono già presenti nel Fug. La seconda è il potenziamento delle strutture investigative per la ricerca dei latitanti. La terza direttrice è il desk interforze per l'aggressione ai patrimoni criminali".

LEGGI ANCHE: "BASTA OMERTA'", L''APPELLO DEL SINDACO AI CITTADINI

ALLARME COCAINA E FURTI NELLE CAMPAGNE - "Abbiamo raccolto da parte delle istituzioni rappresentative dei cittadini baresi, e cioé del sindaco, del vicepresidente della Provincia e del presidente della Regione, - ha aggiunto poi Alfano - alcuni allarmi dei quali non possiamo non farci carico e sui quali occorrerà fare una strategia". Il ministro ha detto di aver raccolto "un grande allarme cocaina e un grande allarme derivante da attività predatorie nell'ambito delle campagne, dove si verificano furti di rame e di attrezzature che rendono pericoloso lo svolgimento dell'attività agricola sia da parte dei coltivatori diretti che degli imprenditori agricoli". "A questo secondo tema siamo già pronti per rispondere - ha affermato Alfano - con l'utilizzo delle più moderne tecnologie, dei satelliti, delle mappature e della georeferenzialità dei reati, che ci consente di connetterci ad un sistema elettronico al quale sono connesse le forze di Polizia, per una tracciabilità di quanto si verifica sul territorio".

LEGGI ANCHE: STRAGE PER VENDETTA, LE INDAGINI

LA SODDISFAZIONE DI EMILIANO - "L'intervento dell'onorevole Alfano ha soddisfatto le richieste della città di Bari", ha commentato Emiliano. "Il governo – ha proseguito – ha guadagnato nei confronti della città intera un sentimento di gratitudine derivante dalla rapidità con la quale ci hanno ascoltato e dalla grande concretezza che hanno dimostrato nel rispondere alle nostre domande".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, Alfano: "Stato schierato contro il crimine". A Bari 146 nuovi uomini entro settembre

BariToday è in caricamento