menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sversava in campagna le alghe di un lido a Santo Spirito, denunciato bitontino

L'uomo trasportava la Posidonia nell'agro di Giovinazzo. Per lui è scattata la denuncia ed è stato sanzionato insieme al gestore del lido

Caricava le alghe, spiaggiate su un lido a Santo Spirito, sul camion per 'scaricarle' in campagna a Giovinazzo. A scoprire il comportamento criminale di un bitontino è stata la polizia municipale, che alle 7.30 di ieri ha fermato l'uomo, colpevole di aver creato una discarica abusiva di circa 2mila mq, spargendo la Posidonia in un terreno di proprietà dei suoi genitori.

Da controlli approfonditi gli agenti hanno scoperto che era iscritto all'albo dei Gestori ambientali, ma per il  trasporto di rifiuti in conto proprio  e per codici rifiuti ( codici CER) diversi da quelli oggetto del trasporto abusivo. È quindi scattata la denuncia per esercizio abusivo dell'attività di gestione di rifiuti, discarica abusiva, oltre al sequestro dell'area dove sono stati sversati i rifiuti

Altre sanzioni amministrative sono state elevate a carico dello stesso e del gestore del lido per mancata compilazione dei Formulari (FIR), con un importo complessivo di 3833 euro. "È bene ricordare - spiegano dal Comando di Polizia Municipale - che la Regione Puglia con LINEE GUIDA del 2015 ha indicato il modo corretto di smaltimento della Posidonia spiaggiata evidenziando che invece il recupero e successivo stoccaggio non autorizzato in altro sito è vietato in quanto la Posidonia diventa rifiuto e va smaltito secondo legge".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento