menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operai Amiu in azione sul lungomare: rimosso il tappeto di 'alghe' e posidonia

I tecnici dell'azienda cittadina d'igiene urbana hanno portato via l'ammasso di residui che, negli scorsi mesi, era stato notato da turisti e passanti, anche a causa del cattivo odore

Ruspe al lavoro, ieri, per la rimozione del grande ammasso di alghe sul lungomare di Bari, all'altezza del molo San Nicola. Gli operai dell'Amiu hanno prelevato diverse tonnellate di posidonia che, nel corso di questi mesi, si era depositata sull'ansa nel cuore della passeggiata costiera del centro cittadino, creando uno spettacolo poco piacevole per turisti e baresi anche a causa del cattivo odore emanato dalla pianta.

Dall'inizio di aprile, spiega Amiu, sono state rimosse circa 2mila tonnellate di 'alghe' nei porti di Santo Spirito, Torre a Mare, Fesca, molo San Nicola, Palese e San Giorgio. I residui saranno smaltiti in impianti specifici. Nei prossimi giorni si interverrà ulteriormente nella zona di San Girolamo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento