menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alla guida di un tir rubato, tenta spericolata fuga sulla statale 16

E' accaduto lunedì mattina all'altezza dello svincolo per Carrassi. La polizia ha intercettato l'autoarticolato cisterna carico di olio, risultato rubato a Livorno, e ha intimato l'alt al conducente, poi bloccato dopo un tentativo di fuga

Bloccato sulla statale 16 a bordo di un tir carico di olio di oliva, rubato nel porto di Livorno qualche giorno prima. E' accaduto lunedì mattina all'altezza dello svincolo per Carrassi, sulla carreggiata in direzione sud.

Su indicazioni della sala operativa della Polizia Stradale, una volante della polizia ha individuato l’autoarticolato cisterna, facente parte di un gruppo di tre cisterne contenenti olio di oliva (ciascuna del valore di circa 200.000 euro), asportate dallo scalo marittimo di Livorno.

I poliziotti hanno intimato l’alt polizia, ma il conducente ha reagito cercando di darsi alla fuga, cambiando repentinamente corsia, mettendo in grave pericolo gli altri automobilisti e tentando, senza riuscirvi, di bloccare la corsa della Volante, stringendola contro lo spartitraffico. Dopo poco, all’altezza dello svincolo di Carrassi, gli agenti sono riusciti a fermare il mezzo. Alla guida dell’autoarticolato un 38enne incensurato di San Michele Salentino, in provincia di Brindisi, arrestato con le accuse di resistenza a P.U. e ricettazione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento