Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Alla scoperta dell'America e...dei molfettesi ovunque

Per i primi tempi Martino Pisani, si stabilisce ad Hoboken, comune del New Jersey che negli anni '60 - '70 contava circa 20mila emigranti molfettesi, in seguito seguendo le attitudini famigliari apre un ristorante dal nome "Tutta Pasta"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

USA - Brooklyn : "Tutta Pasta" Restaurant from Molfetta



Da Molfetta, l'associazione Oll Muvi, riconosciuta con il logo I Love Molfetta, vola alla scoperta dell'America, dei molfettesi e delle loro attività negli USA.

Incontriamo Martino Pisani, nel suo DNA c'è il gene dell'arte culinaria, nipote e figlio di cuochi, con una proficua attività commerciale a Molfetta, impara anche lui l'arte della cucina italiana, in testa ha il sogno americano.

Imbarcatosi come aiuto cuoco su una nave all'età di soli 16 anni, arriva negli Stati Uniti, a diciotto anni è costretto a rientrare in Italia per adempiere al servizio militare, dopo qualche anno sente che Molfetta e l'Italia gli stanno stretti, decide di emigrare nel paese a stelle e strisce non per ragioni economiche, ma per inseguire il suo sogno: "il sogno americano".

Per i primi tempi Martino, si stabilisce ad Hoboken, comune del New Jersey che negli anni '60 - '70 contava circa 20mila emigranti molfettesi, in seguito seguendo le attitudini famigliari apre un ristorante dal nome "Tutta Pasta" che rispecchia il tipico stile rurale toscano e che avvolge i momenti conviviali nella splendida cornice di Brooklyn, alle pareti non si possono non notare "picture" raffiguranti attori del calibro di Totò e Alberto Sordi.

La sala può ospitare fino ad 80 coperti, durante il pranzo si è accompagnati da ottima musica soft che spinge agli ospiti a godere appieno sia del posto che del cibo, Martino Pisani tra un involtino di melanzana e un tortino di funghi, passando alla pasta e alla prelibatissima "steak" di manzo, parla della sua vita negli USA, non dimenticando mai la propria italianità, l'amore per la città natia Molfetta, il proprio dialetto e la devozione per laMadonna dei Martiri.

Posto d'elitè e ricercato, il ristorante "Tutta Pasta" a Brooklyn, vanta tra i suoi ospiti celebrità sia made in Italy quali Raffaella Carrà, Valeria Marini, Gigi d'Alessio, Renzo Arbore ed altri ancora, sia personaggi made in USA in primis Robert de Niro e tanti altri.


Martino Pisanipur vivendo gran parte della propria vita negli Stati Uniti non ha fatto suo il motto americano "non è la qualità ma la quantità che conta", Martino ha mantenuto fede al nostro gusto per il cibo ricercato, al buon vino , grazie alla fornitissima cantina, all'ospitalità del "Bel Paese".

Grazie al connubio dell'imprenditorialità americana e al buon gusto italiano nasce: "Tutta Pasta Restaurant" nel cuore di Brooklyn 160 7th Ave.

Noi di I Love Molfetta vi invitiamo ad aggiungere questa tappa ogni volta che ci si trova a New York, è una garanzia!

Non da molto Martino ha aperto un nuovo wine bar, Italian Style, dal nome "Uva Fresca".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla scoperta dell'America e...dei molfettesi ovunque

BariToday è in caricamento