menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acquaviva, si serviva dell'elettricità abusivamente: arrestato pregiudicato

Un 48enne tunisino è stato scoperto dai carabinieri. l'impianto elettrico della sua abitazione era collegato con un cavo alla rete pubblica, bypassando il contatore

Aveva collegato un cavo elettrico dalla sua abitazione alla rete elettrica pubblica, bypassando il contatore. A scoprire lo stratagemma per non pagare la fornitura sono stati i carabinieri, che ad Acquaviva delle Fonti hanno arrestato un 48enne tunisino.

I militari lo avevano inizialmente fermato per un controllo e, essendo un pregiudicato sottoposto alla misura della sorveglianza speciale, era stato trovato senza la carta precettiva. Quando poi sono andati a perquisire anche la sua abitazione, hanno scoperto l'allaccio abusivo per l'energia elettrica. Il tunisino si trova attualmente ai domiciliari, in attesa di essere giudicato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento