L'acquazzone è passato, ma non per i ciclisti: allagamenti e tappeto di rami su corso Vittorio Veneto

In mattinata la ciclabile era per lunghi tratti impraticabile, soprattutto nell'attraversamento davanti all'ingresso dell'ansa di Marisabella

Da pista ciclabile a piscina all'aperto: sono i ciclisti baresi a subire gli strascichi del violento acquazzone che ieri ha colpito per tutta la giornata la città di Bari. La fogna bianca nell'area della Fiera del Levante non è riuscita a gestire gli imponenti volumi d'acqua caduti sul capoluogo, risultando in grossi allagamenti anche su corso Vittorio Veneto e sui tratti in discesa della pista ciclabile che fiancheggia il porto fino al Cus.

ciclabile allagata-2

Il Comune non ha però disposto in mattinata alcuna operazione di aspirazione tramite pompa dell'acqua, né di pulizia della pavimentazione. Risultato: a mezzogiorno la pista era ancora impraticabile, tra tappeti di rami e foglie e spazi completamente coperti dall'acqua. Un piccolo lago si era così formato davanti al Varco della Vittoria al porto, costringendo i ciclisti a fare dietrofront o a scendere in strada tra le auto per raggiungere l'altro lato dell'attraversamento.

ciclabile allagata 3-2

Potrebbe interessarti

  • Perchè le zanzare pungono proprio te?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • C'era una volta la 'Cialdèdde'

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

I più letti della settimana

  • Nubifragio nella notte in città, tromba d'aria a Torre a Mare: danni alle barche e ai locali della piazzetta

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Furti di auto nei park & ride e nei parcheggi degli ospedali: i nomi dei 6 arrestati

  • "Due minuti per un furto", presa banda di ladri d'auto: colpi nei park&ride e negli ospedali

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

Torna su
BariToday è in caricamento