Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Satellite in caduta sull'Italia? Per l'Asi 1% di probabilità nel weekend

Nuovo allarme nei cieli italiani per la possibile caduta di frammenti di un satellite tedesco. Secondo l'Agenzia spaziale italiana c'è l'1% di probabilità che tale evento si verifichi tra sabato pomeriggio e lunedì mattina

Nuovo allarme nei cieli italiani per il rischio di caduta di frammenti del satellite tedesco Rosat. A renderlo noto è la Protezione civile, che sta monitorando la situazione insieme all'Agenzia Spaziale Italiana. In base alle ultime informazioni fornite ieri dall'Asi la probabilità che i resti del satellite colpiscano l'Italia è pari all'1%. Il rischio si concentrebbe nel weekend, in particolare tra sabato pomeriggio alle 15 e lunedì mattina.

Il satellite Rosat fu lanciato da Cape Canaveral l'1 giugno 1990 su un'orbita circolare a 575 km di altezza, e dal febbraio 1999 non è più operativo. A causa dei materiali resistenti al calore usati per la sua costruzione il satellite non si distruggerà completamente nell'impatto con l'atmosfera: si prevede che circa il 70% (diviso in una trentina di frammenti) raggiungerà il suolo.

Per il momento non è ancora possibile prevedere il luogo in cui i resti del satellite cadranno. L'Agenzia spaziale tedesca informerà costantemente il MIC-Monitoring Information Centre, il Centro del Meccanismo Comunitario di Protezione civile attivo 24 ore su 24 che, a sua volta, fornirà ai Paesi europei comunicazioni e aggiornamenti ufficiali e tempestivi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Satellite in caduta sull'Italia? Per l'Asi 1% di probabilità nel weekend

BariToday è in caricamento