rotate-mobile
Cronaca Bitonto

Caos dopo la sconfitta contro il Fasano, aggredito l'allenatore dell'US Bitonto Juniores

La violenza sarebbe accaduta al termine della semifinale dei playoff promozione del 1° maggio scorso, durante il viaggio di ritorno della squadra impegnata in trasferta. La compagine sportiva della provincia di Bari condanna l'episodio: "A mister Raffaele De Leo tutta la vicinanza della società"

L'allenatore della formazione giovanile del Bitonto Calcio, Raffaele De Leo, sarebbe stato aggredito dopo la partita persa a Fasano lo scorso 1° maggio. 

La notizia è confermata in un comunicato della stessa compagine sportiva della provincia di Bari che "in tutte le sue componenti, condanna fortemente l’aggressione subita da mister Raffaele De Leo, tecnico della formazione Juniores, alle porte della città dopo la partita di Fasano valida per i playoff. All’allenatore bitontino tutta la vicinanza della società".

La violenza si sarebbe verificata durante il rientro della squadra a Bitonto, dopo aver giocato a Fasano il match valevole per la semifinale dei playoff promozione del raggruppamento L, nell'ambito del campionato juniores nazionale. La partita si era conclusa con il risultato di 2 a 0 per i padroni di casa e aveva visto, quindi, sconfitto il Bitonto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos dopo la sconfitta contro il Fasano, aggredito l'allenatore dell'US Bitonto Juniores

BariToday è in caricamento