rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Temperature in picchiata, pioggia e fiocchi di neve fino a quota basse: sulla Puglia allerta 'gialla' fino a domani

L'allerta della Protezione civile regionale per rischio idrogeologico in alcune zone anche per neve: i fenomeni attesi saranno in attenuazione nella giornata di domani

Freddo e maltempo continueranno, almeno fino a domani, a far compagnia alla Puglia. Per la giornata di domani, 1 marzo, la Protezione civile regionale ha emesso una doppia 'allerta gialla'. 

"Un’ampia saccatura centrale sull’aria balcanica - si legge nella nota che comunica l'allerta - interessa le regioni meridionali portando deboli precipitazioni anche a carattere nevoso, una ventilazione sostenuta dai quadranti settentrionali e associata ad un generale calo termico. I fenomeni saranno in attenuazione dalla serata di domani".

Di conseguenza, "il Centro Funzionale Regionale Puglia ha emanato un’allerta gialla per rischio idrogeologico sulle zone di allerta C-Puglia Centrale, F-Puglia Bradanica, G-Basso Ofanto, a partire dalle 08.00 di domani 1 Marzo 2022 e per le successive 12 ore".

"Sono previste, inoltre, nevicate al di sopra di 200-400 m, con locali sconfinamenti fino al livello del mare sulla Puglia garganica, con apporti al suolo fino a moderati sui rilievi della Puglia Centrale e alle quote superiori a 400 m sul resto della Puglia, pertanto è stata emessa una allerta gialla per neve, a partire dalla mezzanotte di oggi 28 febbraio e per le successive 24 ore, sulle zone di allerta H-SubAppennino Dauno,  A-Gargano e Tremiti, B-Tavoliere, C-Puglia Centrale Adriatica, F-Puglia Centrale Bradanica, G-Basso Ofanto, I-Basso Fortore".

La Sezione Protezione Civile segue l’evolversi della situazione ed invita a consultare gli aggiornamenti pubblicati sul sito e la tabella degli scenari, per una corretta comprensione degli effetti al suolo attesi per ciascun livello di allerta previsto, nonché ad attenersi alle raccomandazioni fornite nelle norme di autoprotezione consultabili sul sito della protezione civile regionale al seguente link https://protezionecivile.puglia.it/rischi/rischio-meteo-idro/norme-di-autoprotezione-rischio-meteo-idro/.

Le previsioni su 3b Meteo.com
 

Queste le previsioni elaborate da Francesco Nucera di 3bmeteo.com: "Le regioni meridionali sono interessate da condizioni di variabilità per via di una relativa area di bassa pressione che viene alimentata da aria fredda in arrivo dai Balcani. Nella giornata di martedì 1 marzo è previsto un ulteriore peggioramento sulla Puglia per il sopraggiungere di un nucleo di aria decisamente fredda di natura artica. Pertanto c'è da attendersi una recrudescenza della instabilità con fenomeni sparsi, anche sotto forma di rovescio o breve temporale. Non mancheranno delle schiarite. La neve, visto l'abbassamento delle temperature, cadrà mediamente a partire dai 300m di quota ma non si escludono episodi a quote più basse. Il passaggio della perturbazione sarà inoltre associato ad un rinforzo della ventilazione di Grecale e Tramontana con i mari che risulteranno molto mossi o agitati. Mercoledì le condizioni tenderanno a migliorare sulla Puglia seppur ci sarà ancora la possibilità per qualche residuo fenomeno nevoso a quote collinari. Su Bari l'instabilità proseguirà seppur con alternanza di schiarite fino a martedì quando un nucleo di aria fredda porterà piogge e neve a bassa quota. Temperature in calo martedì, massime non oltre i 10°C. Ritorno della stabilità con tempo soleggiato da mercoledì seppur in un contesto di variabilità. Venti moderati o forti dai quadranti settentrionali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Temperature in picchiata, pioggia e fiocchi di neve fino a quota basse: sulla Puglia allerta 'gialla' fino a domani

BariToday è in caricamento