Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Altamura / Via Corte D'Appello

Altamura, raid nella sede Pd: svastiche sui muri e locali a soqquadro

L'atto vandalico alla vigilia dell'apertura della Festa dell'Unità. La deputata Liliana Ventricelli: "Atti gravissimi ma non ci fermiamo. La Festa si terrà ugualmente"

Stanze messe a soqquadro, suppellettili danneggiate, svastiche su porte e muri, bandiere strappate e sparse sul pavimento. Raid vandalico, nella notte, nella sede di Altamura del Partito Democratico, in via Già Corte d’Appello.

L'episodio è stato denunciato ai carabinieri dall segretario del Pd di Altamura, Francesco Gramegna, per cercare di individuare gli autori di "un alta2-2gesto tanto scellerato che - sottolineano i democratici altamurani - è avvenuto proprio alla vigilia dell’apertura della Festa dell’Unità che parte oggi e dura sino a domenica".

“Sono atti gravissimi - afferma la deputata del Pd Liliana Ventricelli - ed inquieta la tempistica, poiché proprio oggi inizia la Festa dell’Unità alla Villa Comunale e nel programma è inserita anche una tappa della Festa dell’Unità provinciale. Come rappresentante del partito e come sezione locale, siamo indignati di un gesto che ha una matrice molto sospetta tanto da sembrare chiara ma su questo lasciamo agli inquirenti il compito di accertare i fatti. Ci auguriamo che non c’entri la politica. Ma, sia ben chiaro, la nostra azione rimarrà intatta, anzi ancora più motivata. Nonostante quanto accaduto, la Festa dell’Unità si terrà ugualmente, a partire da questo pomeriggio. Non saranno le svastiche a fermare la nostra proposta politica e la nostra attività di rappresentanza”.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altamura, raid nella sede Pd: svastiche sui muri e locali a soqquadro

BariToday è in caricamento