Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Tangenti ad Altamura, l'ex sindaco Forte torna in libertà

L'ex primo cittadino era ai domiciliari con l'accusa di aver preso una mazzetta da un imprenditore. La scorsa settimana si era dimesso e il Comune è stato commissariato

E' tornato in libertà l'ex sindaco di Altamura, Giacinto Forte. L'ex primo cittadino, dimessosi una settimana fa, era ai domiciliari dal luglio scorso con l'accusa di corruzione, nell'ambito di un'inchiesta su presunte tangenti al Comune di Altamura.

La decisione della revoca dei domiciliari è stata presa dalla II sezione penale del tribunale di Bari davanti, al quale si sta celebrando il processo, che ha revocato la misura per cessate esigenze cautelare accogliendo così la istanza dei difensori, gli avvocati Giovani Moramarco e Antonio La Scala, che in un primo momento era stata rigettata.

Dopo le dimissioni di Forte, il Comune di Altamura è stato commissariato.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tangenti ad Altamura, l'ex sindaco Forte torna in libertà

BariToday è in caricamento