rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca Altamura

Altamura e Gravina unite nella corsa al titolo di 'Capitale Italiana della Cultura 2027': "Il Governo informato sulla candidatura congiunta"

La Commissaria prefettizia del Comune di Altamura Iaculli e il sindaco di Gravina in Puglia Lagreca, hanno incontrato questa mattina la Sottosegretaria alla Cultura, Lucia Borgonzoni, per informarla sull'intesa istituzionale raggiunta dalle amministrazioni dei due comuni del Barese

"Questa mattina, con la Commissaria prefettizia del Comune di Altamura Iaculli e il sindaco di Gravina in Puglia Lagreca, oltre al Presidente del parco nazionale dell’alta Murgia, Tarantini, l’onorevole Sasso, l’assessore regionale Stea e il direttore del museo diocesano don Nunzio Falcicchio, abbiamo incontrato il Sottosegretario di Stato con delega alla Cultura, Lucia Borgonzoni, per rappresentare l’intesa istituzionale raggiunta tra i due comuni murgiani per la candidatura al titolo di Capitale italiana della cultura 2027". Sono queste le dichiarazioni del consigliere regionale Francesco Paolicelli, in merito alle attività a sostegno della candidatura dei due comuni del Barese.

"È in momenti come questo che occorre 'fare squadra', andare oltre i futili campanilismi, per riscoprirsi cittadini di una comunità molto più vasta, che è quella murgiana: un territorio bellissimo fatto di gente laboriosa e creativa, con un capitale artistico, culturale, paesaggistico, archeologico ed enogastronomico di grande pregio - ha sottolineato il consigliere Paolicelli -  Non possiamo sprecare questa occasione. Per questo chiedo a tutti e ciascuno di darsi da fare perché davvero questo lembo di terra murgiana possa riscattarsi e rappresentare ulteriore motivo di orgoglio in tutto il paese. Sono giornate come queste che mi rendono ancora più orgoglioso di appartenere a questa terra".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altamura e Gravina unite nella corsa al titolo di 'Capitale Italiana della Cultura 2027': "Il Governo informato sulla candidatura congiunta"

BariToday è in caricamento