Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Altamura

Tutta la Puglia in zona gialla: ok al passaggio anche per Altamura e Gravina

Via libera, da oggi, per i due Comuni murgiani e per gli altri 18 tra Foggiano e Bat: la Regione ha deciso di non prorogare la zona arancione. Il sindaco Alesio Valente: "A Gravina dal 30 novembre al 6 dicembre incidenza dei contagi ridotta del 40%"

Da oggi tutti i Comuni della Puglia tornano in zona gialla. Nella serata di ieri, anche i sindaci di Altamura e Gravina hanno annunciato il 'cambio di colore' per i rispettivi Comuni, che vanno così ad aggiungersi ai 18 tra Foggiano e Bat per i quali la fine della zona arancione - sempre valida da oggi - era stata già anticipata domenica sera su Fb dal presidente della Regione, Michele Emiliano. La Regione, dunque, alla luce dei nuovi dati epidemiologici, ha deciso di non prorogare, neppure per i due centri murgiani, la zona arancione. Restano tuttavia valide alcune ulteriori restrizioni già disposte a livello locale dai sindaci.

Gravina: "Incidenza dei contagi ridotta del 40%"

A Gravina, se da una parte il ritorno in zona gialla consentirà la riapertura fino alle 18 delle attività di ristorazione, restano però in vigore, come spiegato su Fb dal sindaco Valente, le ordinanze sindacali che riguardano: la sospensione della didattica in presenza per scuole primarie e dell'infanzia, la stop al mercato settimanale, la chiusura di alcuni parchi, il contingentamento degli accessi al cimitero, il 'divieto di stazionamento' in strade e piazze dopo le 15. "Regione e Asl riconoscono la validità degli sforzi compiuti e dei provvedimenti presi", ha spiegato il primo cittadino, aggiungendo che sempre d'intesa con le stesse è stato deciso il mantenimento delle restrizioni. Valente ha poi sottolineato che "dal 30 novembre al 6 dicembre Gravina ha visto una riduzione dei casi del 40%, è la città che riduce in maniera più significativa l'incidenza dei contagi, non a caso una settimana le nostre misure locali molto restrittive". "La cosa più importante, però - ha ribadito il sindaco - è il contributo di tutti: ognuno faccia la propria parte. La situazione resta sempre seria e delicata", invitando quindi i cittadini a non abbassare la guardia.

La situazione ad Altamura

Per quanto riguarda Altamura, la sindaca Rosa Melodia ha spiegato che "secondo i dati pervenuti dagli uffici Asl,  1453 sono le persone attualmente positive al Coronavirus (1398 i guariti)". Pur scattando da oggi il passaggio in zona gialla, "ancora per un giorno, resteranno in vigore le attuali ordinanze sindacali. Tenendo conto della situazione epidemiologica, il parere espresso durante la riunione, è stato quello di adottare misure che limitino i contagi e nello stesso tempo di non pesare sull'economia locale". Oggi, ha anticipato la sindaca "saranno pubblicate nuove ordinanze in merito che saranno valide da mercoledì 16 dicembre".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutta la Puglia in zona gialla: ok al passaggio anche per Altamura e Gravina

BariToday è in caricamento