Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca piazza Alberto Dalla Chiesa

Omicidio ad Altamura, Francesco Cammisa ucciso in casa sotto gli occhi di moglie e figlio

E' accaduto ieri sera intorno alle 21.30. Il killer, con il volto coperto da passamontagna, ha suonato alla porta e ha raggiunto la camera da letto, dove si trovava il 27enne. Ha quindi fatto fuoco, uccidendo il giovane sotto gli occhi della moglie incinta e del figlioletto di due anni

Il killer - pistola in pugno, volto coperto da un passamontagna - ha suonato alla porta. Ad aprire sarebbe stato il piccolo di casa, un bimbo di poco più di due anni. Il sicario si è quindi fatto strada all'interno dell'abitazione - un appartamento al terzo piano in piazza Alberto Dalla Chiesa, ad Altamura - fino a raggiungere la camera da letto, dove si trovava la vittima: Francesco Cammisa, 27 anni, sorvegliato speciale, con precedenti per droga.

Cammisa era seduto sul letto, intento a utilizzare il computer. Non ha avuto il tempo di reagire: il killer gli ha esploso contro alcuni colpi di pistola calibro 7,65, uccidendolo sotto gli occhi terrorizzati della moglie, incinta al quinto mese, e del figlioletto di due anni. Poi si è dileguato, allontanandosi a piedi.

Sul posto, poco dopo, sono giunti i carabinieri di Altamura e del Reparto Operativo di Bari e i militari della Sezione Investigazioni Scientifiche, insieme al pm Marcello Barbanente. Sul posto anche i sanitari del 118, che hanno soccorso la moglie della vittima, trasportata in ospedale per un malore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio ad Altamura, Francesco Cammisa ucciso in casa sotto gli occhi di moglie e figlio

BariToday è in caricamento