menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In giro con le dosi di marijuana da spacciare, in casa altra droga e un ordigno artigianale: arrestato 17enne

Il giovane è stato fermato dai carabinieri nel centro storico di Altamura: a spasso nonostante le restrizioni anticovid, aveva con sé la sostanza stupefacente pronta per lo spaccio, rinvenuta anche nella sua abitazione, insieme al materiale esplodente

Era in giro per il centro storico di Altamura, incurante delle restrizioni anticovid, quando è stato fermato dai carabinieri per un controllo. Così il ragazzo, un 17enne del luogo, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 12 dosi di marijuana, nascoste nei pantaloni, più una somma di denaro contante di 135 euro, provento dell'attività illecita.

La perquisizione è stata quindi estesa nella sua abitazione, dove sono state rinvenute altre 30 dosi e altri 25 grammi della stessa sostanza stupefacente. Il malfattore è stato inoltre arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Nell’abitazione è stato anche rinvenuto un ordigno artigianale, un cosiddetto 'botto di Capodanno', di grosse dimensioni, confezionato in involucro di cartone pressato, di forma sferica, contenente polvere esplosiva, del peso di circa 400 grammi, per il cui recupero e messa in sicurezza sono dovuti intervenire i Carabiniere artificieri del Comando Provinciale di Bari.

Pertanto il 17enne è stato anche deferito in stato di libertà anche per detenzione illegale di materiale esplodente clandestino e sanzionato per infrazione alle prescrizioni anti Covid-19 vigenti. La droga per un peso complessivo di 78 grammi e l’ordigno artigianale sono stati sottoposti a sequestro per la successiva confisca e distruzione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento