menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da 8 anni percepivano illecitamente contributi europei per l'agricoltura: tre persone denunciate

Secondo gli investigatori, uno dei tre denunciati, "di concerto con gli altri due", avrebbe simulato il subentro nella conduzione dei terreni, con l'obiettivo di ottenere i fondi

La Guardia di Finanza ha denunciato tre persone, ad Altamura, accusate di truffa aggravata riguardante il conseguimento di contributi pubblici europei riguardanti l'agricoltura, per un valore complessivo di 218mila euro. Le indagini dei finanzieri hanno consentito di ricostruire la vicenda dal 2011, rihguardante la richiesta di fondi per la coltivazione di un terreno di 12 ettari di proprietà del Comune di Altamura, concessi in locazione a un anziano signore.

Secondo gli investigatori, uno dei tre denunciati, "di concerto con gli altri due", avrebbe simulato il subentro nella conduzione dei terreni, con l'obiettivo di ottenere i contributi. L'uomo avrebbe dichiarato falsamente di aver avviato una nuova attività e di non avere, nei cinque anni antecedenti, gestito una società agricola. Il presunto “nuovo agricoltore” è risultato, invece, ricoprire la qualità di socio di una impresa agricola, da oltre trent’anni, insieme agli altri due soggetti.

Il danno erariale contestato è di 218mila euro: la Gdf, oltre alle denunce, ha elevato sanzioni nei confronti degli indagati, segnalando i fatti all'Agea, l' Agenzia Generale per le erogazioni
in Agricoltura, ente pagatore, affinché sospenda ulteriori erogazioni e recuperi dell’illecito percepito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento