Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Altamura

Altamura piange le vittime dell'incidente di Laterza: "Ragazzi straordinari, erano amici da sempre"

Comunità sconvolta per la tragedia che ieri sulla statale 7 Appia è costata la vita a sei giovani, tra cui due ragazzi e tre ragazze della cittadina murgiana. Annunciato il lutto cittadino, i funerali saranno celebrati in maniera congiunta

"Una terribile tragedia. Non ci sono parole per descrivere ciò che è accaduto". Così il sindaco di Altamura, Giacinto Forte, riassume nelle sue parole, affidate ad un post su Fb, il dolore dell'intera comunità, sconvolta dall'incidente che domenica mattina, sulla statale 7 Appia nei pressi di Laterza, ha spezzato le vite di cinque giovani concittadini. 

LE VITTIME DI ALTAMURA - Vincenzo Gallo, Maria Rosaria Fiore, Angelo Ancona, Marisa Lorusso, Milena Giannulli, erano partiti di buon mattino da Altamura per raggiungere Castellaneta. Una giornata di riposo e svago al mare, per l'affiatato gruppo di 28enni, amici da sempre. Le tre ragazze, in particolare, erano amiche dall'infanzia. "Ragazzi straordinari", racconta il sindaco Forte al Tg3 Puglia. Maria Rosaria, infermiera in una struttura per anziani di Altamura, e Milena, che lavorava con il padre in un negozio che vende coppe e targhe, erano anche impegnate nel volontariato. Marisa era commessa e studiava, Angelo era falegname, Vincenzo aveva una lavanderia industriale. 

L'INCIDENTE - Cinque giovani spezzate all'improvviso, in un terribile schianto le cui cause restano ancora tutta da ricostruire. Poco prima delle otto, sulla statale 'Appia', tra Castellaneta e Matera, in corrispondenza dello svincolo per Laterza, l'Opel Corsa con a bordo i cinque amici, condotta da Vincenzo, si è scontrata frontalmente con una Passat Volkswagen. Alla guida un operaio 33enne dell’Ilva, Ippolito Galli, che aveva appena finito il suo turno in fabbrica e tornava a casa, a Laterza. Anche Ippolito è morto sul colpo, insieme ai cinque amici altamurani. L'Opel è finita fuori strada dopo una terribile carambola: il mezzo ha prima colpito il guard rail di protezione, travolgendo quindi la Passat che procedeva sulla corsia opposta. Sull'asfalto nessun segno di frenata. Vano l'intervento del 118. I vigili del fuoco hanno lavorato a lungo per estrarre dalle lamiere i corpi delle vittime. Per quanto riguarda le cause, i carabinieri sembrano escludere l'ipotesi di un sorpasso azzardato. Nelle ultime ore invece si è parlato anche - ma si tratta soltanto di un'eventualità tutta da verificare - della presenza di una terza auto, di un 'pirata della strada' che possa aver causato la perdita di controllo da parte del conducente della Opel.

I FUNERALI - Intanto il sindaco di Altamura ha annunciato la proclamazione del lutto cittadino. Non si conosce ancora il giorno dei funerali - potrebbero tenersi mercoledì o giovedì - che saranno comunque celebrati in maniera congiunta, con un'unica cerimonia per tutte le vittime. Si terranno invece a Laterza i funerali della sesta vittima, Ippolito Galli.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altamura piange le vittime dell'incidente di Laterza: "Ragazzi straordinari, erano amici da sempre"

BariToday è in caricamento