Cronaca Molo San Nicola

Sul Lungomare la protesta degli ambulanti abusivi: "Noi qui da sempre"

La festa di San Nicola è sempre stata un appuntamento redditizio per i tanti ambulanti con fornacelle e frigoriferi ma quest'anno il Comune ha deciso di usare il pugno duro contro chi non è in regola

Questa mattina sul Lungomare, nei pressi del Molo San Nicola, è andata in scena la protesta degli ambulanti abusivi che hanno manifestato contro il giro di vite alle bancarelle imposto dal Comune a partire da quest'anno.

Niente frigoriferi e fornacelle non autorizzate: questo il diktat di Decaro, nonostante le proteste dei venditori che lamentano di non essere mai stati fermati da nessuno in tanti anni di 'servizio'.

Incurante del divieto, qualcuno aveva già iniziato ad allestire la propria bancarella abusiva, ma i vigili urbani hanno subito provveduto all'attuazione dello sgombero. A quel punto i manifestanti hanno minacciato di bloccare il traffico invadendo la strada, la Polizia municipale però ha subito riportato l'ordine.

Il sindaco di Bari aveva da tempo annunciato che uno degli obiettivi principali di questa (e delle prossime) edizioni della sagra di San Nicola sarebbe stato il contrasto dell'abusivismo.

Per evitare il proliferare di bancarelle sprovviste di qualsiasi autorizzazione e permessi igienico sanitari, l'amministrazione comunale aveva anche promosso dei corsi gratuiti di HACCP. Tutto ciò per consentire ai venditori di mettersi in regola e lavorare osservando le regole.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sul Lungomare la protesta degli ambulanti abusivi: "Noi qui da sempre"

BariToday è in caricamento