menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Amiu, pronti 18 nuovi mezzi: "Serviranno a potenziare la raccolta differenziata"

I 16 compattatori e due lava-cassonetti, acquistati grazie ad un finanziamento regionale, entreranno in funzione a inizio 2017. L'appello ai cittadini: "Stiamo investendo per migliorare il servizio, ma rispettate le regole di conferimento"

Sono stati acquistati grazie ad un finanziamento regionale di circa 2 milioni e 200mila euro, e andranno a potenziare il parco mezzi Amiu per migliorare la raccolta differenziata. Si tratta di 18 nuovi mezzi in tutto - 16 compattatori e due lavacassonetti - consegnati in questi giorni all'azienda di igiene pubblica urbana, che entreranno in servizio nelle prime settimane del 2017. Le nuove macchine andranno in parte anche a sostituire i mezzi più vecchi, il cui malfunzionamento ha causato disservizi.

"Ce la stiamo mettendo tutta, investendo quanto più possibile, per migliorare la raccolta dei rifiuti nella nostra città - ha commentato l'assessore all'Ambiente Pietro Petruzzelli - da un paio di mesi abbiamo incrementato i turni di raccolta della plastica, stiamo definendo la partenza della raccolta porta a porta e ora, con questo nuovo parco mezzi, saremo in grado di elevare ulteriormente la qualità del servizio. L'acquisto di due lava-cassonetti, utilizzabili anche come lavanti, inoltre, permetterà di aumentare i turni di lavaggio delle isole ecologiche, così come richiesto dai cittadini baresi, in particolare nei mesi estivi. Però, i nostri sforzi saranno vani senza la collaborazione dei baresi: evitare di conferire il rifiuto indifferenziato fuori dagli orari stabiliti e fare correttamente e costantemente la raccolta differenziata, sono accorgimenti fondamentali per rendere la nostra città più pulita".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I mezzi - ha aggiunto Gianfranco Grandaliano, presidente di Amiu Puglia - saranno operativi su strada entro la prima metà del mese di gennaio, una volta espletati gli adempimenti di immatricolazione e assicurativi. Avere a disposizione un parco mezzi all'avanguardia, grazie al lavoro del Comune di Bari, ci permetterà non solo di migliorare gli attuali turni di raccolta, ma anche di affrontare con maggiore tranquillità il servizio porta a porta. Ripetiamo da tempo che aumentare la raccolta differenziata è importantissima non solo per una questione igienica e di rispetto dell'ambiente, ma anche per evitare i maggiori costi di discarica. La città sta rispondendo bene, le percentuali sono in costante ascesa negli ultimi due anni e ormai sono tra le più alte nel Mezzogiorno, anche se è dovere di tutti cercare di migliorare sempre più per raggiungere gli obiettivi fissati dall'Unione Europea. Ora tocca a noi essere all'altezza dei cittadini".

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento