Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Amtab: la Procura apre una seconda inchiesta sul bilancio

Le Fiamme gialle indagano sui passaggi che hanno portato l'azienda di trasporti a un passo dal baratro. L'ombra del sabotaggio dietro i frequentissimi guasti degli ultimi mesi

La Procura di Bari ha disposto l'apertura di una seconda inchiesta sui bilanci dell'Amtab.

Le nuove indagini, delegate alla Guardia di Finanza, sono volte ad accertare le modalità che hanno portato l'azienda di trasporti municipalizzata barese a un passo dal baratro. Le Fiamme Gialle stanno setacciando i bilanci aziendali 2011, 2012 e 2013, mentre i carabinieri si stanno occupando di accertare i debiti non iscritti nel bilancio 2011 e 2012.

GLI INDAGATI - Al momento, tra gli iscritti nel registro degli indagati ci sono l’ex presidente, Tobia Binetti e gli altri due componenti del Consiglio d'Amministrazione, Giuseppe Avvantaggiato e Nicola Cipriani.

L'OMBRA DEL SABOTAGGIO - Ad aggiungere carne al fuoco per quanto riguarda le vicende di Amtab ci ha pensato il sindaco Antonio Decaro, che durante un discorso in Fiera ha parlato di possibili sabotaggi all'interno dell'azienda. Secondo il primo cittadino, i guasti che hanno riguardato anche i nuovi convogli acquistati dall'azienda sono eccessivamente sospetti e dietro di essi ci sarebbe un ostracismo verso le nuove politiche attuate dal commissario straordinario Nicola Marzulli, le cui decisioni potrebbero aver scontentato alcuni fornitori esterni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amtab: la Procura apre una seconda inchiesta sul bilancio

BariToday è in caricamento