Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Japigia / Lungomare Trieste

Ubriaco, minaccia l'autista del bus e tenta di mettersi alla guida

L'episodio nei pressi di Pane e Pomodoro, su un mezzo della linea 12: l'uomo, poi fermato dalla polizia, ha prima colpito con calci e pugni le porte del bus, poi ha minacciato il conducente con l'intento di farlo spostare per assumere il posto di guida

Ha preso a calci e pugni la porta anteriore del bus, poi ha insultato e minacciato l'autista, costringendolo a fermare il mezzo e cercando di mettersi alla guida. E' accaduto lunedì sera sul lungomare Trieste, nei pressi di Pane e Pomodoro, a bordo di un mezzo della linea 12.

Gli agenti delle volanti, intervenuti dopo una richiesta di aiuto giunta al 113, hanno trovato l'uomo - un 31enne albanese con precedenti - visibilmente ubriaco, mentre ancora colpiva  con calci e pugni le portiere.
L'uomo, bloccato dagli agenti, si è scagliato anche contro i poliziotti, che lo hanno poi condotto in Questura per gli accertamenti di rito. E' stato così accertato che a carico dello stesso pendevano un diniego di protezione internazionale e numerosi precedenti di polizia. Il 31enne dovrà rispondere del reato di  oltraggio, lesioni, resistenza e minacce a Pubblico Ufficiale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco, minaccia l'autista del bus e tenta di mettersi alla guida

BariToday è in caricamento