rotate-mobile
Cronaca

Protesta all'Amtab, il presidente Di Matteo in sciopero della fame

La decisione comunicata oggi con una nota diffusa dall'Amtab. Domani in conferenza stampa il presidente della società di trasporto pubblico spiegherà le ragioni della sua iniziativa di protesta

Il presidente dell'Amtab Antonio Di Matteo ha iniziato stamattina uno sciopero della fame. Lo si apprende da un comunicato diffuso dall'ufficio stampa della stessa società di trasporto pubblico, che tuttavia non chiarisce le ragioni del gesto: "Ho iniziato lo sciopero della fame - si legge nella nota - per essere dalla parte dei cittadini baresi, per confermare l’impegno politico e civile, per rispondere della mia coerenza per la verità e ribadire i risultati conseguiti in AMTAB contro l’ipocrisia e la cultura deviata delle aziende pubbliche".

Le ragioni del gesto saranno spiegate dallo stesso Di Matteo in una conferenza stampa convocata per domani mattina. Tuttavia, a quanto si è appreso, l'iniziativa potrebbe essere legata alla decisione, annunciata nei giorni scorsi dal sindaco Emiliano, di voler sostituire Di Matteo, in carica da quattro anni.

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protesta all'Amtab, il presidente Di Matteo in sciopero della fame

BariToday è in caricamento