menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trentasette anni fa la strage di Bologna, Decaro: "Atto ignobile e impossibile da dimenticare"

Cerimonia, questa mattina, davanti alla lapide affissa sulla facciata del Palazzo di Città. Deposta una corona d'alloro in memoria delle vittime

Cerimonia di commemorazione, stamane, davanti a Palazzo di Città, per ricordare il 37mo anniversario della strage alla stazione di Bologna quando, il 2 agosto del 1980, morirono 83 persone e altre 200 ne rimasero ferite: il sindaco di Bari, Antonio Decaro, alla presenza dei familiari delle vittime, del governatore pugliese Michele Emiliano e delle autorità civili e militari ha posto una corona di alloro davanti alla lapide affissa sul palazzo comunale, sulla quale sono affissi i nomi di sette baresi che perirono a causa dell'attentato: "Fu uno degli eventi più drammatici e ignobili che il nostro Paese abbia vissuto - ha detto Decaro -. Un avvenimento impossibile da dimenticare. In quella stazione, quel giorno, nessuno si sarebbe aspettato di vedere, con i propri occhi, il dolore e la morte esplodergli in faccia.

"Io nel 1980 - ha aggiunto - ero una ragazzino, oggi sono un adulto e ho due figlie, la più piccola ha la stessa età che avevo io allora. Non ho dimenticato - come non avete dimenticato voi - quelle immagini strazianti né le parole del Presidente della Repubblica Sandro Pertini, che a poche ore dalla strage parlava dell’impresa più criminale che sia avvenuta in Italia. Le sue parole, ancora, riecheggiano forti. Penso alla strage di Bologna del 1980, e inevitabilmente il pensiero va agli attentati cui ormai, purtroppo, siamo abituati ad assistere in ogni parte del mondo. Quella strage ha profondamente colpito questa città perché sette baresi, sette nostri concittadini i cui nomi sono incisi su questa lapide, hanno perso la vita. Noi sentiamo il dovere, nei confronti di queste vite spezzate e dei loro familiari, di quanti ancora li piangono, non solo di non dimenticare, ma di combattere ogni giorno qualsiasi forma di fanatismo, che sia di matrice politica o religiosa non fa differenza".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento