rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Anonymous attacca il sito della Regione Puglia, "Accesso ai server respinto"

Il tentativo, effettuato nella notte di sabato e domenica, non sarebbe riuscito, anche se il sito è rimasto accessibile per alcune ore

'Ops... abbiamo cliccato su 'delete database' #Lulz Sorry regione.puglia.it #Death': con questo messaggio, scritto sul suo blog, Anonymous annuncia il suo attacco al sito della Regione Puglia. Il tentativo, avvenuto nella notte tra sabato e domenica, sarebbe tuttavia fallito: accesso respinto e nessun danno al database, spiegano dalla Regione, sebbene il sito sia rimasto inaccessibile per alcune ore. 

Sul suo blog, Anonymous spiega le ragioni dell'attacco in un messaggio rivolto ai cittadini pugliesi. "Negli ultimi tempi nel nostro paese si stanno verificando sul piano ambientale scelte che pian piano stanno distruggendo innumerevoli paesaggi che prima potevano essere definiti come meraviglie dell’Italia e del mondo. Abbiamo assistito alla cementificazione con Expo, alla deforestazione, ed adesso anche sul piano petrolifero, il nostro Governo si cimenta per tingere come fonte di guadagno, stuprando risorse naturali limitate e distruggendo luoghi e faune che rendono il nostro pianeta unico nel sistema solare. Ma se non bastasse, l’interesse alla moneta è più forte della salute e della conservazione paesaggistica. Se infatti nell’Adriatico troviamo le petroliere, nel mediterraneo il nostro Governo, agevolato da una mancanza politica nel territorio (Brindisi e dintorni), insieme a quello Russo, si è prestato pensato ad iniziare una installazione di tubi lunga km fin alla Russia per il trasporto di Gas. Basta cavi, cemento o ferro. Basta distruggere il mare, già turbato dalle vostre petroliere e dalle imbarcazioni. Chiediamo ai Cittadini della zona di mobilitarsi per prevenire una distruzione del paesaggio Pugliese, di dire No al Governo e scegliere per la propria regione quali politiche adottare e quali infrastrutture adoperare. #OperationGreenRights, Anonymous & LulzSec rivendicato il loro No alla costruzione del gasdotto in Puglia".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anonymous attacca il sito della Regione Puglia, "Accesso ai server respinto"

BariToday è in caricamento