rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Monopoli

"Ho fame e sono sola, aiutatemi", 89enne telefona alla Polizia Locale: gli agenti le portano un pasto caldo

La donna ha raccontato ai vigili di avere difficoltà a ritirare la pensione in un ufficio postale e a prepararsi da mangiare. Sarà seguita dai Servizi sociali

Una telefonata e dall'altro capo del telefono la voce di un'anziana: "Sono stanca, ho fame e sola. Vi chiedo aiuto". E' quanto accaduto ieri alla Polizia Locale di Monopoli: gli agenti hanno ricevuto la chiamata di una 89enne in difficoltà e bisognosa di sostegno.

Gli agenti sono intervenuti immediatamente nell'abitazione della pensionata, portandole anche un pasto caldo in collaborazione con la Caritas. La donna ha raccontato ai vigili di avere difficoltà a ritirare la pensione in un ufficio postale, oltre ad avere problemi nel prepararsi i pasti. Nella dispensa, infatti, non c'era cibo e nel frigo vi erano uova scadute. Il caso sarà seguito anche dai Servizi Sociali del Comune che "assicureranno - spiega Saverio Petroni, Comandante della Polizia Locale di Monopoli - alimenti e generi di prima necessità" all'89enne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ho fame e sono sola, aiutatemi", 89enne telefona alla Polizia Locale: gli agenti le portano un pasto caldo

BariToday è in caricamento