rotate-mobile
Cronaca Gioia del Colle

Anziana stuprata in casa a Gioia del Colle, resta in carcere il 29enne nigeriano

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, Felix Ighalo avrebbe dapprima aiutato la pensionata a portare delle buste della spesa nella sua abitazione, per poi aggredirla e violentarla

Il 29enne nigeriano accusato di aver violentato un'anziana di 73 anni a Gioia del Colle, dopo averla accompagnata a casa con la scusa di aiutarla con le buste della spesa, resta in carcere: l'episodio risale allo scorso 26 luglio ma la vittima ha denunciato il tutto 24 ore dopo, per via dello stato confusionale a seguito degli abusi subiti. Felix Ighalo è stato bloccato dai Carabinieri e sottoposto a fermo di indiziato di delitto su disposizione del pm di turno Savina Toscani. L'udienza di convalida è stata effettuata lunedì nel carcere di Bari e, a seguito dell'interrogatorio, il giudice ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per violenza sessuale aggravata 

   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziana stuprata in casa a Gioia del Colle, resta in carcere il 29enne nigeriano

BariToday è in caricamento