Cronaca Libertà / Via Francesco Crispi

Libertà: anziano rapinato in casa, i malviventi fuggono con 800 euro

E' accaduto in via Crispi. I due rapinatori hanno sfondato una finestra e sono piombati in casa mentre l'uomo, un 75enne con problemi di cuore, era intento a guardare la tv

Si sono introdotti nell'abitazione attraverso il cortiletto interno del condominio. Dopo aver sfondato una finestra, hanno fatto irruzione nella stanza in cui l'anziano proprietario della casa, un 75enne malato di cuore, stava guardando la televisione. E' accaduto ieri sera al quartiere Libertà, in un appartamento a piano terra in via Crispi, nei pressi del cimitero.

L'uomo, spaventato a morte, ha consegnato ai due malviventi - che lo minacciavano parlando in dialetto - tutto il denaro in suo possesso: 800 euro in contanti. Non ancora soddisfatti del bottino, prima di darsi alla fuga i due malviventi si sono impossessati di un paio di occhiali da sole e di due pacchetti di sigarette.

Poi i rapinatori, con il volto coperto da caschi integrali e anche da una calzamaglia, si sono allontanati, compiendo lo stesso percorso fatto per entrare nell'abitazione. All'anziano non è rimasto altro che avvertire i carabinieri, che adesso indagano sull'accaduto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libertà: anziano rapinato in casa, i malviventi fuggono con 800 euro

BariToday è in caricamento