menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Soccorso in stato confusionale su un treno, anziano barese commuove la Polfer: "Prima era diverso, ero un ferroviere"

L'anziano, originario della provincia di Bari, è stato rintracciato dagli agenti, che sono riusciti a risalire ai suoi familiari. Ai poliziotti l'uomo ha raccontato di essere un pensionato delle Ferrovie, e di continuare a prendere il treno "per passione"

Gli agenti della polizia ferroviaria, avvertiti dal capotreno del regionale Foggia-Bari, lo hanno trovato, disorientato e in stato confusionale, a bordo della vettura di testa.

Dopo aver conquistato la fiducia dell'anziano, i poliziotti lo hanno condotto in ufficio, dove il 90enne ha raccontato la sua storia: originario della provincia di Bari, pensionato delle Ferrovie dello Stato, continuava ad utilizzare il treno per passione.

Fortunatamente, oltre al documento d’identità, nel portafogli  erano custoditi anche dei pezzi di carta con annotati i numeri di telefono dei familiari, che, pertanto, sono stati immediatamente contattati e rassicurati.

Dopo un paio d’ore, trascorse a chiacchierare con i poliziotti, ai quali ha raccontato come, ai suoi tempi, il viaggio in treno fosse quasi un’ avventura, un fatto eccezionale nella vita di tantissime persone, l’anziano ferroviere ha riabbracciato il figlio. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bari usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lolita Lobosco, Bari in tv è bellissima ma sui social piovono critiche:"Quell'accento una forzatura, noi non parliamo così"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento