Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Scuole secondarie riaperte a gennaio, incontro organizzativo in Prefettura: "Andrà potenziato il trasporto pubblico"

In mattinata si è riunito il Tavolo di coordinamento, con lo scopo di definire il raccordo tra gli orari di inizio e termine delle attività didattiche e gli orari dei servizi di trasporto pubblico locale, urbano ed extraurbano

Potenziare il servizio di trasporto pubblico, in rapporto al flusso di studenti che ritornerà nelle aule dopo le festività natalizie. Sarà questa la linea adottata dalla Prefettura di Bari in vista dell'avvio delle lezioni in presenza nelle scuole secondarie di secondo grado a partire dal 7 gennaio nell'Area metropolitana. Sul tema si è riunito il Tavolo di coordinamento nella mattinata, con lo scopo di definire il raccordo tra gli orari di inizio e termine delle attività didattiche e gli orari dei servizi di trasporto pubblico locale, urbano ed extraurbano. La riunione, presieduta dal prefetto, fa seguito ad una precedente svoltasi il 10 dicembre scorso sul medesimo argomento, ed ha visto la partecipazione di rappresentanti della Regione Puglia, del Comune e della Città Metropolitana di Bari, nonché della Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale.

Nel corso dell’incontro, è emersa preliminarmente la necessità di acquisire quanti più dati possibili per la precisa quantificazione della domanda di servizi di trasporto necessari sul territorio metropolitano. Quindi, sono state sviluppate le prime ipotesi di lavoro funzionali alla definizione di un documento operativo che preveda in primo luogo il potenziamento del servizio di trasporto pubblico locale in rapporto al flusso di studenti che dovrebbero ritornare in aula dopo le festività natalizie. In occasione della prossima riunione del Tavolo, verrà anche valutata la possibilità di scaglionare gli orari di ingresso e uscita dalle scuole superiori, in accordo con le dirigenze scolastiche

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole secondarie riaperte a gennaio, incontro organizzativo in Prefettura: "Andrà potenziato il trasporto pubblico"

BariToday è in caricamento