Cronaca

App Immuni, c'è la prima segnalazione in Puglia: donna barese sottoposta a tampone

Dopo la segnalazione sono scattati gli accertamenti della Asl: la 63enne, messa in isolamento precauzionale, è stata sottoposta oggi a tampone di cui attende l'esito

Prima segnalazione della App Immuni in Puglia. Si tratta di una donna barese di 63 anni, che lo scorso lunedì ha ricevuto dall'applicazione una notifica che la avvisava di essere entrata potenzialmente in contatto con una persona risultata positiva al Covid. Come riporta l'Ansa, la Asl e il dipartimento regionale della Salute hanno avviato accertamenti  sul caso. La donna è stata messa in isolamento precauzionale per 14 giorni ed è stata sottoposta oggi a tampone, di cui si attende l'esito nelle prossime ore. La stessa 63enne, in un'intervista alla Gazzetta del Mezzogiorno pubblicata oggi, ha raccontato la sua vicenda, lamentando il fatto di non essere stata fino a quel momento sottoposta a tampone e sostenendo anche, alla luce dei suoi movimenti e frequentazioni nei giorni precedenti all'alert, l'inattendibilità della segnalazione emessa dalla app. La 63enne sarebbe comunque in buone condizioni di salute e non presenterebbe sintomi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

App Immuni, c'è la prima segnalazione in Puglia: donna barese sottoposta a tampone

BariToday è in caricamento