rotate-mobile
Cronaca Modugno

Cattivi odori a Modugno, ecco l'app per le segnalazioni dei cittadini: "Rapporto mensile dell'Arpa per trovare la fonte"

Si intitola 'Segnal App-Odori' l'applicativo per smartphone lanciato dal Comune. "E' un problema registrato da decenni, soprattutto dall'impianto della Tersan" spiegano

Cattivi odori in città? Il Comune di Modugno ha deciso di eliminarli con l'aiuto dei cittadini e di una speciale app per smartphone, attraverso la quale sarà possibile segnalare le emissioni prodotte in zona: 'Segnal App-Odori'. L'iniziativa lanciata dall'amministrazione sarà presentata sabato prossimo all'interno del Comando dei vigili urbani.

Un problema che affligge il comune barese da decenni, "su tutte quella prodotta dall'impianto di compostaggio della Tersan - spiegano in una nota - Benché negli ultimi anni si sia molto attenuata, l'amministrazione comunale in carica, impegnata sin dal suo insediamento nell'estenuante battaglia contro le emissioni odorigene, lavora oggi alla sua completa eliminazione".

Come funziona l'app

L'app, disponibile su piattaforme IOS e Android, è dedicata alla raccolta ed alla gestione delle segnalazioni di molestia olfattiva percepita dai residenti e delle relative informazioni (posizione geo-referenziata, orario della segnalazione, intensità dell’odore percepito), che consentano ai cittadini di inviare in modo agevole e tempestivo le segnalazioni di emissioni odorigene. In pratica, installando l'applicazione sul proprio smartphone, ogni cittadino potrà poi nviare informazioni relative a intensità e descrizione dell'odore delle molestie olfattive percepite potendo contare sulla registrazione automatica dei riferimenti spazio-temporali della segnalazione e dei dati della ventosità (velocità e direzione) al momento della segnalazione.

"Continuiamo a porre in essere – sottolinea l'assessore all'ambiente Tina Luciano - ogni utile provvedimento mirato alla tutela della salute pubblica ed allo sviluppo sostenibile, e, in particolare, attivare specifiche azioni di monitoraggio delle emissioni odorigene che rappresentano un fattore di forte disturbo."

I report dell'Arpa

Il lancio dell'applicazione rientra in un più ampio programma promosso dall’amministrazione comunale finalizzato al miglioramento della qualità dell'aria. Grazie a una convenzione con l'Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale (ARPA Puglia), le informazioni sui disturbi olfattivi avvertiti dai cittadini di Modugno saranno inviate all'Arpa, che sfrutterà così la gestione e l’analisi delle segnalazioni, l’elaborazione delle informazioni raccolte, l’integrazione con i dati meteo, il confronto con i dati delle centraline di monitoraggio già presenti sul territorio, il campionamento e l’analisi delle emissioni odorigene.

Dati che serviranno a creare rapporti mensili con le valutazione della qualità delle segnalazioni pervenute e l’elaborazione dei dati raccolti, in relazione all’individuazione delle possibili sorgenti del fenomeno, che saranno inviate da Arpa al Comune. "La cadenza delle attività - spiegano dal Comune - potrà essere modificata in caso di eventi di particolare rilevanza, manifestati da un numero di segnalazioni concentrate nel tempo e nello spazio. Con cadenza annuale, Arpa Puglia redigerà un rapporto riepilogativo che sarà consegnato al Comune". I dati del monitoraggio saranno comunque diffusi dal Comune attraverso una campagna di monitoraggio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cattivi odori a Modugno, ecco l'app per le segnalazioni dei cittadini: "Rapporto mensile dell'Arpa per trovare la fonte"

BariToday è in caricamento