Nuovi fondi per tesi sperimentali, manutenzione delle strutture e dottorati: l'Università approva il bilancio 2018

Nella serata di ieri in Consiglio d'amministrazione sono state presentate le novità. Santamaria (Up): "Ci sono nuove borse di studio, ma non sono state ancora completate le erogazioni delle scorse"

Più fondi per le tesi di laurea sperimentali, per la manutenzione delle strutture universitarie e per nuove borse di studio. È stato approvato nella serata di ieri dal Consiglio d'amministrazione dell'università di Bari il bilancio 2018, che vede diverse novità in arrivo per il prossimo anno accademico.

Tesi di laurea sperimentali e il problema delle borse di studio

Si parte da uno stanziamento specifico per le tesi di laurea sperimentali in Biologia e Biotecnologie, materie in cui finora era impossibile concludere il percorso di studi con un lavoro innovativo. Nuovi finanziamenti anche per il prossimo anno per le borse di studio: "Ci saranno 1000 nuove borse da 500 euro l'una - spiega la consigliera di Up-Università protagonista, Anna Santamaria -, che quindi saranno disponibili per il nuovo anno". Rimangono però dubbi sul sistema di stanziamento, visto che non sono ancora state completate le procedure di selezione ed erogazione delle 1000 dello scorso anno.

Strutture universitarie messe in sicurezza

Non è stato trascurato nell'approvazione del nuovo bilancio anche lo stato delle strutture universitarie, visti i recenti cedimenti avvenuti nelle aule del Campus e al Policlinico. "Lo stanziamento presentato per la ristrutturazione delle strutture universitarie sarà importante - annuncia la Santamaria -, così eviteremo anche nuovi allagamenti nei periodi di maltempo". Non solo interventi di manutenzione, però: parte dei fondi saranno stanziati anche per le operazioni di pulizia, vigilanza e illuminazione delle strutture. 

Confermato per il nuovo anno anche il progetto 'Global Thesis', con cui i laureandi possono realizzare in parte la tesi in un'altra nazione dell'Europa. Crescono infine i dottorati, che vedono otto nuove borse a disposizione dei futuri dottorandi. "L'obiettivo - concludono da Up - è arrivare in totale a 100 borse totalmente finanziate dall’Università".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, seggi aperti: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento