menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stadio San Nicola, arriva l'ok dalla giunta per la concessione: "Manutenzione a carico della società"

In giornata è stata approvata la delibera, valida fino alla conclusione della procedura quinquennale di concessione e comunque al massimo per un anno

C'è l'ufficialità: la F.c Bari 1908 potrà utilizzare lo stadio San Nicola e l'antistadio per le partite casalinghe della prossima stagione. Questo pomeriggio la giunta, su proposta dell'assessore allo Sport Pietro Petruzzelli, ha approvato la delibera già annunciata lunedì dal sindaco Decaro durante l'incontro con il patron biancorosso Cosmo Giancaspro.

La squadra potrà utilizzare l'impianto almeno fino alla conclusione della procedura per la concessione quinquennale dello stesso e, comunque, non oltre il 30 giugno del prossimo anno. "L’atto approvato oggi in giunta - scrive in una nota il Comune - segue la lettera del sindaco Decaro dello scorso 20 giugno con la quale annuncia la volontà dell'amministrazione di concedere alla F.C. Bari 1908 la disponibilità dello Stadio San Nicola fino al termine della stagione sportiva 2017/2018, al fine di consentire l’iscrizione della squadra biancorossa al prossimo campionato di Serie B".

Rimarranno a carico della società calcistica tutti gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria necessari allo svolgimento del prossimo campionato.

MELINI: "CONTINUE PROROGHE" -  Sulla questione è intervenuta anche il consigliere di opposizione Irma Melini, criticando la nuova concessione in proroga: "'Non oltre il 30.6.2018' - spiega - fa il palio con la delibera di Consiglio di un anno fa, oggi clamorosamente disattesa, con la quale si deliberava di non fare proroghe 'non oltre il 30.6.2017'. Invece siamo alla quarta proroga con l'aggravante di aver definitivamente disatteso la stessa pronuncia dell'Anac che ricordava, e sottolineo ricordava, che la esternalizzazione degli impianti sportivi deve essere fatta con una procedura ad evidenza pubblica".

La Melini si concentra poi sugli aspetti tecnici della proposta. "Questa quarta proroga non comprende la specifica delle opere di manutenzione ordinaria e straordinaria che lo studio della ingegner Silvestri, pagato dal Comune un anno fa, invece aveva l'ulteriore degrado in cui versa lo Stadio. Paradossale è poi aver deciso in conferenza dei Capigruppo di indire un consiglio monotematico sullo stadio san nicola per il 10 luglio, consiglio che a questo punto sarà solo l'ennesimo spreco di soldi dei baresi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento