Apre la porta di casa e si trova davanti i ladri: malviventi tentano la fuga, uno in manette

L'episodio in un condominio di Ruvo: le urla della donna hanno richiamato l'attenzione dei condomini che hanno allertato il 112. Il genero della vittima ha intanto inseguito i ladri, riuscendo a bloccarne uno, poi arrestato dai carabinieri

Sorpresi e messi in fuga dalla vittima nel cuore della notte, proprio mentre armeggiavano davanti alla porta di ingresso, per cercare di introdursi nell'abitazione. Poi inseguiti dal genero della donna, che è riuscito a bloccare uno dei ladri, facendolo arrestare.

E' accaduto la notte scorsa a Ruvo. In carcere è finito un 34enne georgiano, accusato di tentato furto in concorso con altri tre complici, riusciti a fuggire e ricercati dai carabinieri.

Dopo aver forzato il portone d’ingresso di un condominio situato nel centro della città, ha raggiunto il quarto piano dello stabile dove era ubicato l’appartamento della vittima. La stessa, una 48enne del posto che si trovava in casa con la figlia, udendo dei rumori strani provenire dall’ingresso dell’abitazione si è fatta coraggio e ha aperto la porta, trovandosi davanti due dei quattro malviventi che armeggiavano con attrezzi da effrazione. Uno di questi in particolare era accovacciato intento a lavorare sulla serratura.

A quella vista, inevitabili le forti grida della vittima che, oltre a destare l’attenzione di alcuni vicini, che hanno subito allertato il 112,  hanno messo in fuga i malfattori che si sono dileguati nelle vie limitrofe ad eccezione di uno, bloccato dal genero della vittima. Essenziale, a quel punto, è stato il repentino intervento dei Carabinieri della Stazione di Ruvo di Puglia, arrivati immediatamente sul posto a dare man forte al giovane che aveva in corso un colluttazione con il ladro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arrestato, noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia, è stato posto immediatamente nella disponibilità dell’Autorità Giudiziaria della Procura competente, e condotto in carcere a Trani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

  • Incendio a Valenzano: fiamme nelle vicinanze delle palazzine, avvertite anche delle esplosioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento