"Non ci fu diffusione volontaria della Xylella": archiviata l'inchiesta. Gli atti passano alla Procura di Bari

Indagate 10 persone, tra cui l'ex commissario straordinario per l'emergenza Xylella. Ora la Procura barese dovrà capire se si realizza il reato di falso nei confronti di due enti baresi

La Procura di Lecce archivia l'inchiesta sulla presunta diffusione volontaria della Xylella fastidiosa, il batterio che ha fatto una strage di ulivi in Salento e che negli ultimi mesi ha iniziato ad affacciarsi anche nella provincia di Bari. Cadono così le accuse nei confronti dei dieci indagati, perché per gli inquirenti "non ci sono le prove per parlare di diffusione volontaria". Le indagini, partite nel 2015, portarono al decreto di sequestro degli ulivi e al successivo blocco del piano Silletti che prevedeva l'abbattimento degli alberi infetti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'inchiesta della Procura di Bari

Ora gli atti dell'inchiesta passano alla Procura di Bari, chiamata a capire se si realizza l'ipotesi del reato di falso, ravvisata negli atti acquisiti all'Istituto agronomico mediterraneo di Valenzano, e due comunicazioni dell'Osservatorio fitosanitario di Bari, relative alla data ufficiale di comparsa della Xylella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • I nomi del nuovo Consiglio regionale: la ripartizione dei seggi, ecco chi siederà in via Gentile

  • Comunali 2020 in provincia di Bari, al via lo spoglio | I risultati in diretta

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento