Cronaca Libertà / Via Alessandro Manzoni

Via Manzoni, fuggono con l'argenteria nella borsa: bloccati in due

I carabinieri hanno fermato due georgiani di 37 anni: cercavano di nascondere la sacca tra le auto in sosta. All'interno, refurtiva per circa 3mila euro tra posate, specchi e preziosi candelabri

Preziosi candelabri, posate, ma anche spazzole e specchi rivestiti in argento. E' il bottino, del valore di circa 3mila euro, recuperato dai carabinieri di Bari dopo aver bloccato due georgiani di 37 anni, uno arrestato e l'altro denunciato. Dovranno rispondere di concorso in ricettazione, ma per uno dei due c'è anche l'accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Durante un controllo anticriminalità, i militari hanno notato, in via Manzoni, due persone mentre nascondevano un borsone tra le auto in sosta. Dopo essere stati bloccati, è nata una colluttazione, con un militare leggermente ferito. All'interno della sacca, un notevole quantitativo di argenteria sulla quale, adesso, si stanno concentrando le indagini, per stabilirne la provenienza. I carabinieri invitano, coloro che dovessero riconoscere oggetti di proprietà nella foto, a contattare il 112.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Manzoni, fuggono con l'argenteria nella borsa: bloccati in due

BariToday è in caricamento